Miopia


La miopia è la condizione in cui l'individuo vede chiaramente da vicino, ma non riesce a vedere adeguatamente da lontano senza occhiali o lenti a contatto. La causa è dovuta a diversi fattori: un’eccessiva curvatura della cornea, l’accentuata curvatura del cristallino o l’eccessiva lunghezza del bulbo oculare. Nell'occhio normale le immagini trasportate dai raggi luminosi pervengono tramite la cornea, la parte trasparente più esterna dell'organo visivo, e vengono messe a fuoco all'interno, sulla retina ed in particolare a livello della macula.

Il bulbo oculare è lungo in media 23.5 mm. L'occhio miope è di solito più lungo del normale: per ogni 3 diottrie di miopia il bulbo oculare risulta più lungo di 1 mm. Le immagini arrivano quindi sulla retina sfuocate e la visione degli oggetti lontani risulta indistinta. In generale occhiali e lenti a contatto correggono il difetto facendo in modo che le immagini cadano sulla retina.